dopo le polemiche

Napoli-Inter, Massa promosso dall'AIA: perché il primo gol è regolare

 Secondo il Mattino, però, l'arbitro ligure non dirigerà match degli azzurri per diverso tempo

@italyphotopress

La valutazione dell'AIA in merito alla prestazione di Davide Massa in Napoli-Inter è positiva: nonostante le proteste azzurre, gli osservatori arbitrali allo stadio Maradona avrebbero giudicato positivamente l'operato del fischietto ligure. Massa però, aggiunge il Mattino, per un po' di tempo non dovrebbe più arbitrare match del Napoli.

In attesa di eventuali dichiarazioni ufficiali del designatore Rocchi, ha anche una spiegazione ufficiosa la regolarità del primo gol di Calhanoglu. Innanzitutto la questione Lotobtka-Lautaro: il quotidiano napoletano spiega come lo slovacco nel momento della trattenuta dell'argentino aveva già perso la disponibilità del pallone, non può più arrivarci, ed è per questo che Massa non blocca il gioco.

Il VAR, invece, non interviene successivamente perché il gol arriva in una nuova Attacking Possession Phase (o APP), cioè in pratica una nuova azione nella quale il contatto Lobotka-Lautaro non conta più, almeno ai fini del VAR. C'è infatti un periodo massimo, prima e dopo un singolo episodio, entro il quale si possono rivedere le immagini e quel periodo era ormai passato prima del tiro di Calhanoglu. Lo stesso Mattino ricorda che è lo stesso caso per cui a Salerno non venne annullato il gol di Raspadori nonostante il fuorigioco di Olivera.

In ogni caso è molto probabile che per un po' Massa non arbitri il Napoli, decisione comprensibile per evitare ulteriori tensioni sia nell'ambiente azzurro che per la tranquillità del fischietto.

Vedi anche
Calcio

La moviola di Napoli-Inter, Cesari: "Primo gol dell'Inter viziato dal fallo di Lautaro, su Osimhen era rigore"

Notizie del Giorno
26.ma giornata

Una domenica di Serie A come ai vecchi tempi: tutte le big in campo

verso juventus-frosinone

Juventus, può scoccare l'ora di Alcaraz: l'idea di Allegri

TENNIS

Tennis, Jasmine Paolini supera Anna Kalinskaya e conquista il WTA 1000 di Dubai

TENNIS

Jasmine Paolini: "A Dubai una vittoria speciale, orgogliosa di me stessa"

RABBIA UDINESE

Rabbia Udinese, Balzaretti: "Gol di Lucca regolare, in Premier ci ridono dietro"

SALERNITANA-MONZA 0-2

Serie A: Salernitana-Monza 0-2, campani sempre più ultimi