MILAN

Bayern in agguato per Maignan: chiesto un maxi-rinnovo, Milan pronto a trattare

 I rossoneri non vogliono farsi sfuggire il francese ma attenzione ai bavaresi: c'è l'ostacolo ingaggio 

@Getty Images

"Non è il momento giusto per parlare del rinnovo", aveva detto un mese fa Mike Maignan, numero uno incontrastato del Milan. Qualcosa però, sembra essere cambiato. Tra le due parti ci sono stati dei primi contatti: la voglia comune è di andare avanti. Ma non mancano gli ostacoli. Sì perché l'ex Lille, sul quale è piombato prepotentemente il Bayern Monaco, ha chiesto un ingaggio da vero top player: 8 milioni di euro. A conti fatti quasi il triplo dell'attuale stipendio pari a 2,8 mln. Forse troppo per le casse rossonere.

Vedi anche
Calcio

Milan, finalmente Leao: la lesione è guarita. Nel mirino c'è il Newcastle

Maignan è uno dei portieri migliori al mondo: lo dicono i fatti, sebbene i tifosi rossoneri non abbiano cancellato dalla memoria gli errori commessi in occasione della partita persa a San Siro col Borussia Dortmund. La dirigenza di Via Aldo Rossi è intenzionata a tenerselo stretto ancora lungo, anche se è impossibile definire il francese incedibile. Davanti a offerte fuori mercato, come accaduto per Tonali la scorsa estate, Furlani sarebbe costretto a sedersi al tavolo. Certo, il prezzo che fa il Milan del 28enne non è inferiore ai 100 milioni di euro. Sotto a questa cifra non se ne parlerebbe nemmeno: questo infatti, è stato il messaggio fatto recapitare al Chelsea la scorsa estate.

A giugno 2024 invece, alla carica potrebbe tornarci il Bayern Monaco, che ha inserito Maignan nella lista dei potenziali acquisti per il post Neuer. Blindarlo con un prolungamento sarebbe l'ideale (attualmente è legato ai rossoneri fino al 2028), ma c'è da fare i conti con gli 8 milioni di euro richiesti dall'entourage del portiere secondo il Corriere della Sera. Una richiesta importante, superiore anche ai 7 milioni di euro netti garantiti a Rafa Leao, attualmente il più pagato in rosa.  

Milan, arriva Matija Popovic: profilo e caratteristiche

1 di 3  
Notizie del Giorno
VERSO MILAN-ATALANTA

Milan, Pioli prepara il big match contro l'Atalanta: "De Ketelaere non era un bidone. Critiche? Meglio non ascoltarle"

apripista

Inter, il nuovo sponsor è una... scommessa: trattativa con Betsson Group

NAZIONALE

Spalletti: "Voglio vincere gli Europei e poi i Mondiali"

esclusiva

Sinner in esclusiva: "Vado a Parigi per prendermi una medaglia"

BOLOGNA-VERONA 2-0

Serie A, Bologna-Verona 2-0: Fabbian lancia Thiago Motta al quarto posto

SERIE A

Serie A, anticipi e posticipi dalla 28esima alla 30esima giornata