LA RISPOSTA

Kvaratskhelia dribbla anche il Real Madrid: "Era una mia passione, ma sono felice al Napoli"

 L'attaccante azzurro ha risposto anche alle parole del padre sul suo sogno di giocare coi Merengues

@Getty Images

Una risposta al padre Badri e un messaggio indiretto a Real Madrid e Napoli. Khvicha Kvaratskhelia non ha grilli per la testa in questo momento e nonostante il momento difficile degli azzurri, reduci anche dal cambio in panchina tra Garcia e Mazzarri, non vuole distrazioni. "Posso confermare che il Real Madrid era una mia passione durante l'infanzia - ha commentato Kvaratskhelia in merito alle frasi del padre sul suo sogno di giocare con i Merengues -, ma assicuro che ora sono concentrato al 100% sul Napoli".

Dopo la sfida del Bernabeu persa 2-4 dal Napoli, infatti, il padre del georgiano si era lasciato andare a supposizioni sulla presunta volontà - in quanto sogno da bambino - del 77 del Napoli di giocare nel Real Madrid. Parole che avevano fatto storcere il naso ai tifosi azzurri e sulle quali Kvaratskhelia stesso ha fatto uno dei suoi dribbling: "Sto facendo del mio meglio per aiutare la squadra perché ci sono partite importanti davanti. Sono concentrato sul Napoli e soprattutto sono molto felice di giocare qui".

Vedi anche
Mercato

Kvaratskhelia, papà Badri: "Match speciale al Bernabeu. Sogna ancora il Real Madrid"

Sul futuro, invece, Kvaratskhelia è rimasto più vado lasciando aperta ogni possibilità: "Ci sono tante squadre ottime in cui mi piacerebbe giocare, ma la felicità è qui al Napoli" ha concluso a Geo Team.

Notizie del Giorno
TUTTI I NUMERI

Lukaku, rigori maledetti a Roma: con l'Inter non ha mai sbagliato

EUROPA LEAGUE

Europa League, ecco gli ottavi: Roma col Brighton, l'Atalanta ritrova lo Sporting, per il Milan c'è lo Slavia

VERSO milan-SLAVIA PRAGA

Sorteggio di Europa League favorevole per il Milan, Baresi: "Serve migliorare in difesa per arrivare in fondo"

conference league

Conference League, la Fiorentina pesca il Maccabi Haifa agli ottavi  

DISAVVENTURA

Bourigeaud, che notte! Mentre fa tripletta al Milan gli svaligiano la casa 

INTER

La fluidità portata all'eccesso e la duttilità estrema: i segreti del 2024 di Inzaghi