MANOVRE ROSSONERE

Juan Miranda subito al Milan: manca solo un passaggio. Può tornare Gabbia  

 I rossoneri stanno mettendo mano al reparto arretrato: in arrivo il terzino, un vecchio nome come centrale

@Getty Images

Juan Miranda è da considerarsi virtualmente un calciatore del Milan. Lo spagnolo ha raggiunto un accordo con i rossoneri per un contratto di quattro anni e mezzo: sarà il 23enne in uscita dal Betis il nuovo vice di Theo Hernandez sulla fascia sinistra. In scadenza con gli andalusi a giugno, i due club stanno trattando per far sì che il classe 2000 si trasferisca in Italia già a gennaio. La trattativa non è alle battute finali, ma si respira un certo ottimismo: sul piatto dovrebbero finirci circa 2 milioni di euro. Furlani, che dovrà prendere almeno un centrale difensivo, sta lavorando anche sul fronte Matteo Gabbia, il quale potrebbe tornare a Milanello dopo il prestito semestrale al Villarreal.

Vedi anche
Mercato

Bayern in agguato per Maignan: chiesto un maxi-rinnovo, Milan pronto a trattare

Inseguito da diversi mesi, Miranda sarebbe potuto arrivare in rossonero già la scorsa estate come raccontato da  Relevo, con i meneghini che proposero uno scambio con al centro Alexis Saelemaekers, poi finito al Bologna. Pochi dubbi invece sull'approdo del laterale iberico nella finestra invernale del mercato a Milano: il Betis sta cercando di recuperare il massimo dalla cessione del cartellino, pur consapevole di poterlo perdere a parametro zero. Gli spagnoli dovranno riconoscere il 40% dell'incasso al Barcellona, club nel quale lo spagnolo è cresciuto. In questa stagione Miranda ha totalizzato 12 presenze con 1 assist.

Sempre in ottica difesa, c'è da registrare il tentativo di Furlani di riportare a casa Matteo Gabbia dal Villarreal dopo l'emorragia di infortuni che ha colpito il reparto arretrato di Pioli. Tentativo che potrebbe andare a buon fine: il 24enne di Busto Arsizio è ancora di proprietà del Milan, il quale lo ha ceduto in prestito lo scorso agosto. Occhio anche a un possibile altro colpo con la formula del prestito: restano validi i nomi di Kiwior dell'Arsenal (martedì in campo per 64' con i Gunners) e Badiashile del Chelsea.    

Notizie del Giorno
esclusiva

Sinner in esclusiva: "Vado a Parigi per prendermi una medaglia"

BOLOGNA-VERONA 2-0

Serie A, Bologna-Verona 2-0: Fabbian lancia Thiago Motta al quarto posto

SERIE A

Serie A, anticipi e posticipi dalla 28esima alla 30esima giornata

INTER

Inter, Marotta: "Thuram-Lukaku? A volte serve anche culo"

INTER

Inter, Dumfries ci ripensa: si torna a trattare per il rinnovo

l'intervista

Milan, Gabbia: "Vincere l'Europa League? E' doveroso provarci"