LA DECISIONE

Roma, esonerato Mourinho: "Necessario un cambiamento immediato"

 Via il tecnico portoghese dopo la sconfitta di San Siro contro il Milan. "Grazie a voi", ha detto commosso ai tifosi lasciando Trigoria

@Getty Images

Terremoto in casa Roma: Josè Mourinho è stato esonerato. Fatale per il tecnico portoghese la sconfitta di San Siro contro il Milan. "L'AS Roma annuncia che José Mourinho e i suoi collaboratori tecnici lasceranno il Club con effetto immediato - si legge nel comunicato del club giallorosso. "Ringraziamo José a nome di tutti noi all’AS Roma per la passione e per l'impegno profusi sin dal suo arrivo in giallorosso - hanno dichiarato Dan e Ryan Friedkin - Conserveremo per sempre grandi ricordi della sua gestione, ma riteniamo che, nel migliore interesse del Club, sia necessario un cambiamento immediato. Auguriamo a José e ai suoi collaboratori il meglio per il futuro".

"Mourinho - prosegue il comunicato - era stato annunciato come sessantesimo allenatore nella storia della Roma nel maggio del 2021. Ha guidato la squadra alla conquista della Conference League a Tirana il 25 maggio del 2022 e alla finale di Europa League a Budapest nella scorsa stagione".

I Friedkin hanno rotto il silenzio e lo hanno fatto nella maniera più rumorosa possibile: nessuna fiducia a tempo per Mourinho, alla terza stagione sulla panchina giallorossa (due sesti posti in campionato), nessuna tregua fino a fine stagione. Il tecnico portoghese ha ricevuto il benservito due giorni dopo la sconfitta contro il Milan, che ha fatto precipitare la Roma al nono posto in campionato, a 22 dall'Inter capolista e a -5 dalla Fiorentina quarta. Roma eliminata dalla Coppa Italia per mano della Lazio e costretta ai playoff di Europa League contro il Feyenoord. La media punti di Mourinho è di 1,614 in 96 partite di Serie A, che lo colloca al 16° posto della all time giallorossa. Mou lascia il club giallorosso dopo 138 partite, di cui 68 vittorie, 30 pareggi e 40 sconfitte.

MOU SALUTA I TIFOSI: "GRAZIE"
"Grazie a voi per questi due anni". Commosso José Mourinho nel lasciare Trigoria a bordo della sua auto. Il tecnico, esonerato questa mattina dalla Roma, ha salutato prima i calciatori e poi i dipendenti nel centro sportivo. All'uscita ha trovato una cinquantina di tifosi che gli hanno chiesto un'ultima foto e lo hanno ringraziato per la vittoria in Conference.

Vedi anche
Calcio

Roma, è Daniele De Rossi il dopo Mourinho

Notizie del Giorno
LO SCENARIO

Sei italiane in Champions League? Sì può davvero, dipende da Roma o Atalanta

DOPO L'ELIMINAZIONE IN COPPA

Milan, anche la Curva scarica Pioli: "Doveroso cambiare allenatore"

DOCUMENTI INVIATI

Nuovo stadio Milan, il sindaco di San Donato pronto all'ok: documenti inviati alla Regione Lombardia

la richiesta

Roma, lettera alla Lega Calcio: "Calendario non favorisca il Leverkusen"

BUNDESLIGA

Bayern Monaco, Zidane verso la panchina dei bavaresi: accordo vicino tra il club e il tecnico

FIORENTINA

Barak, ladri in casa mentre è in campo con la Fiorentina: decisivo il vicino