LA MOVIOLA DI CESARI

La moviola della Supercoppa, Cesari boccia Rapuano: "Voto 4"

 L'ex arbitro a Mediaset: "Primo giallo a Simeone non c'è, male la gestione dei cartellini"

@Getty Images
Getty Images

"Rapuano non mi è assolutamente piaciuto, voto 4". Graziano Cesari boccia il direttore di gara della finale di Supercoppa italiana tra Napoli e Inter: "La prima ammonizione di Simeone per fallo su Calhanoglu non c'è, mi sembra un fallo normale - ha detto l'ex arbitro a Supercoppa italiana LIVE su Mediaset - Nel primo tempo Calhanoglu mette giù Zerbin e l'arbitro non prende provvedimenti, poi al 26' il turco commette fallo su Lobotka e anche in questo caso l'arbitro lascia stare. Al terzo intervento si prende il giallo su quello che è meno fallo dei tre. Perché non ha fatto la stessa cosa con Simeone?", si chiede Cesari, criticando la gestione dei cartellini da parte dell'arbitro. "Se mandi un messaggio nel primo tempo, perché nel secondo tempo cambi modo di arbitrare?". E sul fallo di Barella che gli costa l'ammonizione (salterà la Fiorentina): "Tocca nettamente la palla prima e lo ammonisce perchè protesta. Rapuano ha buttato al vento una grande occasione".

Notizie del Giorno
LA SCELTA

Inter, chi è Carlo Marchetti: il primo candidato a diventare presidente con Oaktree

il piano oaktree

Inter, la prima mossa di Oaktree: il rinnovo di Inzaghi

JUVENTUS

Juventus: giorni caldi per il rinnovo di Rabiot, l'Inter alla finestra

ATTESA PER L'ANNUNCIO

Juve, pronto il contratto di Motta: la prossima settimana la firma in Portogallo

manovre bianconere

Juve: niente sconti per Koopmeiners, rispunta Samardzic

NAPOLI

Conte vuole una clausola per liberarsi gratis: Adl ci pensa e blinda Kvara