F1

Hamilton: "La Ferrari è un sogno d'infanzia, ho colto l'opportunità e la sfida"

 "Da ragazzino ai videogiochi sceglievo sempre Michael Schumacher. Dura lasciare Mercedes, ma è arrivato il momento di iniziare un nuovo capitolo"

@Getty Images
Getty Images

In occasione dell'ultima giornata di test in Bahrain, Lewis Hamilton torna a parlare del suo passaggio alla Ferrari dal 2025. "La Ferrari è un sogno d'infanzia. E' stata una opportunità che ho deciso di cogliere - ha spiegato il pilota britannico -. È stata la decisione più difficile che abbia mai preso: Mercedes mi supporta da 26 anni e sono orgoglioso dei traguardi raggiunti insieme, ma penso che sia io a dover scrivere la mia storia e ho pensato fosse il momento giusto per iniziare un nuovo capitolo". "Da ragazzino ai videogiochi sceglievo sempre Michael Schumacher", ha continuato Hamilton. 

Vedi anche
Formula 1

Vasseur: "Hamilton alla Ferrari per chiudere il cerchio, punto di riferimento per il futuro"

"Ogni pilota si chiede cosa si possa provare a vestire la tuta della Rossa. La Ferrari non ottiene grandi risultati dal 2007 e anche questo mi stimola. Per me è una sfida enorme, da ragazzino sognavo di guidarla - ha proseguito Lewis mostrando grande fiducia nei confronti della scuderia del Cavallino -. Sono davvero entusiasta della scelta che ho fatto". "Non sono mai stato a Maranello, con Vasseur ho un ottimo rapporto e con lui ho corso in Formula 3 - ha concluso, svelando il feeling col team principal della Rossa -. Siamo sempre rimasti in contatto e ho sempre saputo che sarebbe diventato un manager incredibile in F1, sono felice di ritrovarlo".

" L'italiano? In questi anni non sono mai riuscito a imparare un'altra lingua, ma ci proverò - ha concluso Hamilton -. Da ragazzino quando guidavo sui kart in Italia avevo imparato qualche frase". 

Notizie del Giorno
CASO STIPENDI

Caso stipendi, Cristiano Ronaldo ha vinto l'arbitrato contro la Juve

VERSO ROMA-MILAN

Milan, Leao: "Siamo carichi, io cerco sempre di imparare dai miei errori"

VERSO ROMA-MILAN

Milan, Pioli: "Un solo obiettivo: la semifinale. Leao? Mai perso solo per colpa sua"

VERSO ROMA-MILAN

Roma, De Rossi tiene alta la guardia: "Vivranno la gara come l'ultima spiaggia"

VERSO ATALANTA-LIVERPOOL

Atalanta, Gasperini non si fida del Liverpool: "Giochiamo come se partissimo dallo 0-0"

ROMA

Ndicka, altri controlli a Villa Stuart: esclusi problemi cardiaci