LA DECISIONE

La Lega Calcio beffa la Roma: il resto del match di Udine sarà il 25 aprile

 I giallorossi speravano di giocare i 20 minuti rimanenti della partita con l'Udinese a maggio

@Getty Images

"Il Presidente di Lega Serie A - si legge in una nota -, vista la richiesta della AS Roma di giocare sabato 27 aprile con la SSC Napoli e così rinviare ad almeno metà maggio il recupero dei 18 minuti della gara interrotta con l'Udinese, ha oggi convocato d'urgenza il consiglio di Lega. Il consiglio ha confermato l'applicazione dell'articolo 30, comma 3, dello statuto della Lega serie A, che prevede che la prosecuzione delle gare interrotte, come nel caso di Udinese-Roma, sia effettuata entro 15 giorni dall'avvenuta interruzione. Il recupero dei minuti residui della partita in oggetto si svolgerà dunque il 25 aprile alle ore 20, prima data utile disponibile nell'arco dei 15 giorni previsti dallo Statuto e in orario tale da agevolare l'organizzazione della trasferta per la Società ospite. La data della partita Napoli-Roma sarà conseguentemente fissata tenendo conto anche delle esigenze manifestate dalla AS Roma".

La Roma fa festa, c'è pure Ndicka in campo: il difensore sotto la curva

1 di 7  

La Roma aveva chiesto alla Lega la possibilità di giocare contro l'Udinese più avanti per non dare vantaggi al Bayer Leverkusen, già aiutato dal fatto di avere già conquistato il titolo tedesco. Nella lettera inviata alla Lega Calcio, la Roma aveva ricordato anche un precedente: Juventus-Napoli del 23 dicembre 2020 che non fu recuperata nella prima data disponibile ma il 7 aprile 2021.

IL COMUNICATO DELLA ROMA
L’AS Roma, con I suoi risultati europei e quattro semifinali consecutive ha contribuito al ranking UEFA e dunque al quinto slot per le squadre italiane nella prossima Champions League come pochi altri club. Nonostante questo, il Presidente della Lega Serie A Lorenzo Casini ha oggi avallato un’ingiusta decisione che costringerà la Roma ad affrontare il Bayer 04 Leverkusen, in condizioni di svantaggio. Questo rappresenta un chiaro passo indietro per tutto il sistema calcio in Italia. La squadra, i giocatori e lo staff dell'AS Roma riaffermano il proprio impegno a opporsi a questa ingiustificata avversità e a raggiungere, con il supporto dei propri incredibili tifosi, i massimi obiettivi in stagione.

Vedi anche
Calcio

La Roma avanza, il Bayer evita il Milan ed esulta: è polemica social  

Notizie del Giorno
la situazione

Lautaro-Inter, il rinnovo che si candida a diventare tormentone

INTER

Inter: summit di due ore tra i vertici di Oaktree, Marotta e Inzaghi

LE PAROLE

Milan, senti Mbappé: "Io in Italia? Se ci andrò sarà per i rossoneri"

PARLA IL CT

Italia, Spalletti: "Blocco Inter fondamentale, forti come lo erano quelli del blocco Juve '82"

NAPOLI

Psg su Kvaratskhelia, l'agente: "L'offerta c'è, ora tutto dipende da AdL"
 

roland garros

Poker per l'Italia al Roland Garros: Cobolli, Zeppieri, Darderi e Errani accedono al 2° turno