DOCUMENTI INVIATI

Nuovo stadio Milan, il sindaco di San Donato pronto all'ok: documenti inviati alla Regione Lombardia

 Il primo cittadino invierà documenti per oltre 100 pagine con la richiesta di adesione all’Accordo di programma

@X
X

Passi avanti per il nuovo stadio del Milan a San Donato. Nella giornata di venerdì 19 aprile, infatti, il sindaco del Comune alle porte della città meneghina invierà i documenti necessari alla Regione Lombardia per procede con l'iter. Francesco Squeri, infatti, compirà il suo passo, inviando di fatto la richiesta di adesione all’Accordo di programma alla Regione Lombardia. Documenti, di oltre 100 pagine, che verranno girati anche alla Città metropolitana, a Rfi e alla società SportLifeCity, controllata dal club rossonero.

Vedi anche
Calcio

Nuovo stadio Milan, Scaroni conferma: "Concentrati su San Donato". Su San Siro: "Importante poter giocare durante i lavori"

Dopo che quest'ultima, nel settembre scorso, ha depositato in municipio la propria richiesta di variante agli strumenti urbanistici in vigore e la mossa del Milan delle scorse settimane, con la consegna dei certificati di avvenuta stipula per l’acquisto degli ultimi terreni parte del progetto dello stadio, il Comune di San Donato proseguirà il percorso.

Un iter che, secondo quanto trapela, dovrebbe concludersi nell’arco di 18 mesi di tempo. Per l’acquisto dell’area, nella zona di San Francesco, e per tutto il progetto il Milan ha stanziato un budget di circa 40 milioni di euro.

Notizie del Giorno
L'EX PRESIDENTE

Moratti: "Ricomprare l'Inter? Non la vedo facile. Ma non lo escludo"

LA SCELTA

Inter, chi è Carlo Marchetti: il primo candidato a diventare presidente con Oaktree

il piano oaktree

Inter, la prima mossa di Oaktree: il rinnovo di Inzaghi

JUVENTUS

Juventus: giorni caldi per il rinnovo di Rabiot, l'Inter alla finestra

ATTESA PER L'ANNUNCIO

Juve, pronto il contratto di Motta: la prossima settimana la firma in Portogallo

NUOVA ERA

Fonseca studia il dossier Milan: le due missioni aspettando il mercato