SETTE SQUADRE COINVOLTE

Serie A, lotta salvezza sempre più affollata: Sassuolo-Lecce dirà molto, ma l'Udinese è nei guai

 Dal Lecce al Sassuolo sono sette squadre in pochi punti e nel finale di campionato gli scontri diretti faranno la differenza

@Getty Images
Getty Images

Sette squadre in pochissimi punti che, però, possono fare tutta la differenza del mondo. Nelle ultime due giornate la Serie A ha dato lustro alla rivincita delle piccole che con l'acqua alla gola hanno iniziato a firmare risultati importanti mischiando, non poco, le carte. Se il Cagliari ha frenato prima l'Inter e poi la Juventus, l'Empoli ha battuto il Napoli facendo addirittura meglio del Frosinone che contro i campioni d'Italia ha strappato un pari esterno vanificando in parte gli sforzi di Verona e Sassuolo contro Atalanta e Milan. I gialloblù di Baroni però hanno vinto lo scontro diretto contro l'Udinese inguaiando i friulani chiamati anche a confermare il risultato positivo contro la Roma negli ultimi 18 minuti da recuperare. Insomma, dal Lecce a quota 32 al Sassuolo fermo a 26, tutte possono ambire alla salvezza ma al tempo stesso rischiano: le due sono protagoniste alle 12:30 dello scontro diretto al Mapei Stadium che potrà disegnare uno scenario ancora più chiaro per tutti.

Vedi anche
Calcio

Serie A, Verona-Udinese 1-0: scatto-salvezza dei gialloblù, Coppola firma il successo sull'Udinese

LA CLASSIFICA ATTUALE

* Una partita in più

POSIZIONE SQUADRA PUNTI
13 LECCE 32
14 CAGLIARI 32*
15 EMPOLI 31*
16 VERONA 31*
17 UDINESE 29
18 FROSINONE 27
19 SASSUOLO 26

Il Sassuolo con Ballardini ha iniziato a muovere la classifica, ma non è riuscito a ritrovare quel successo che cambierebbe completamente la classifica deficitaria. In casa contro il Lecce ha il peso dei match che contano: vincere non solo aiuterebbe i neroverdi ad agganciare la zona salvezza, ma ridurrebbe il distacco proprio dai salentini che al contrario, in caso di successo esterno, potrebbero quasi festeggiare la permanenza in Serie A in anticipo staccandosi dal gruppo. Nel cammino dei neroverdi poi ci sarà un altro scontro diretto alla penultima in casa contro il Cagliari.

Lecce che nelle ultime giornate dovrà vedersela anche con i sardi in trasferta e l'Udinese in casa tra le formazioni impegnate nella lotta salvezza, potendo giocare più jolly delle altre soprattutto in caso di vittoria in Emilia.

Battendo il Napoli, l' Empoli ha rimesso immediatamente pressione al Cagliari che dopo i pareggi con Inter e Juventus sembrava poter godere di più respiro. I toscani però non hanno un calendario semplice con le trasferte con Atalanta, Lazio e Udinese a scontrarsi con le ambizioni europee delle prime due e di salvezza dei bianconeri. In casa, invece, la squadra di Nicola affronterà il Frosinone in uno scontro diretto da non sbagliare e la Roma all'ultima giornata, potenzialmente ancora coinvolta nella lotta per la Champions League. La formazione di Ranieri, invece, può giocare le proprie carte nello scontro diretto con Lecce (in casa) e Sassuolo (in trasferta).

Il Frosinone di Di Francesco dovrà sudare ogni punto da qui a fine stagione, a partire dalla trasferta contro il Torino. I gialloblù dovranno sfruttare il destino segnato della Salernitana ospitando i granata allo Stirpe nel prossimo turno per tornare alla vittoria interna, ma prima della fine del campionato se la vedranno anche con l'Inter campione d'Italia e con due scontri diretti con Empoli (in trasferta) e Udinese (in casa all'ultima giornata).

Infine, il successo allo scadere del Verona sull' Udinese ha inguaiato - e non poco - i friulani di Cioffi che nel finale di campionato, oltre ai 18 minuti da terminare contro la Roma, chiuderanno il torneo con tre scontri diretti consecutivi contro Lecce, Empoli e Frosinone, contando sul proprio pubblico solamente contro i toscani alla penultima, delicatissima giornata.

Vedi anche
Calcio

Serie A, l'Empoli fa l'impresa: Cerri firma l'1-0 su un Napoli irriconoscibile

Notizie del Giorno
inter

Inter, Marotta: "Oaktree ci dà garanzie. Rinnovo Lautaro? Normale rallentamento"

SERIE A

Serie A: l’Atalanta batte il Torino e insegue il terzo posto, Calzona saluta Napoli con un pari

IL NUOVO TECNICO

Napoli-Conte, ci siamo: De Laurentiis dà l'ok per chiudere, arriva anche Oriali

ATALANTA

Atalanta, Luca Percassi: "Gasp? Speriamo che la moglie sia meglio di qualche nuova fidanzata..."

il post

Milan, indizio social del prossimo allenatore? Ibrahimovic vota 4-3-3

f1 MONACO

GP Monaco: Leclerc e la Ferrari in trionfo dalla pole, Piastri e Sainz sul podio